Messaggio di allerta meteo arancione. Cosa fare in caso di vento forte

Pubblicato il 5 febbraio 2020 • Bollettini Meteo

Con messaggio di allerta n. 1/2 del 04.02.2020 Prot. AOO_026_1270 valido dalle ore 21.00 del 04.02.2020 e per le successive 24-36 ore, diramato dalla Presidenza della Giunta Regionale Sezione Protezione Civile, si raccomanda alla popolazione di:
- prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
- evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletiche ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole ecc.);
- non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
- prestare attenzione lungo le zone costiere e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili.

Sulla base di quanto esposto, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha emanato un'ALLERTA ARANCIONE per vento sulle zone di allerta A- Gargano e Tremiti, B -Tavoliere, C-Puglia Centrale Adriatica, D-Penisola Salentina, E-Bacini del Lato e del Lenne, G –Basso Ofanto e I-Basso Fortore e un'ALLERTA GIALLA sulle restanti zone, dalla serata di oggi, 04 Febbraio 2020 e per le successive 24-36 ore.

Sono previsti venti da burrasca a burrasca forte dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca forte su zone costiere e appenniniche. Forti mareggiate lungo le coste esposte.

La Sezione Protezione Civile segue l'evolversi della situazione ed invita a consultare gli aggiornamenti pubblicati sul sito e la tabella degli scenari, per una corretta comprensione degli effetti al suolo attesi per ciascun livello di allerta previsto, nonché ad attenersi alle raccomandazioni fornite nelle norme di autoprotezione consultabili sul sito della protezione civile regionale.